Juventus, Allegri: “Niente figuracce, è pur sempre il derby d’Italia. Sulla Champions…”

Juventus, Allegri: “Niente figuracce, è pur sempre il derby d’Italia. Sulla Champions…”

La conferenza stampa del tecnico livornese pre Inter

di Redazione ITASportPress

Si giocherà domani sera, alle 20.30, il Derby d’Italia fra Inter e Juventus. Ecco, alla vigilia del match di San Siro, le parole di mister Massimiliano Allegri, reduce dal suo quinto Scudetto consecutivo con i bianconeri: “Domani è sempre Inter-Juve, non siamo appagati e non vogliamo fare figuracce. Bentancur ha avuto un problema e non ci sarà, Chiellini sta bene e gioca. Per gli altri vediamo, ho in mente degli esperimenti per le prossime partite, ad esempio se Bernardeschi e Cancelo possono fare gli interni di centrocampo. Marotta da avversario? Sono stati anni bellissimi con lui, ora le strade sono separate e può capitare per i professionisti cambiare aria. Non toglie quanto di buono si è fatto”.

CHAMPIONS – “Come ho detto tantissime volte, la Champions è tanto bella quanto ‘bastarda’. Basta non arrivare al momento clou in condizioni ottimali che poi la paghi. Già con l’Atletico al ritorno abbiamo fatto una gara fuori dall’ordinario, fu una serata strepitosa. Dopo, altri infortuni si sono aggiunti, per questo credo che l’annata sia stata facile solo in apparenza. Se non spingevamo sull’acceleratore in campionato, rischiavamo pure di arrivare oggi che dovevamo archiviare anche lo Scudetto. La Juve negli ultimi anni si è stabilizzata nelle prime 8 d’Europa, il progetto è importante. Ci sono tante società che hanno aspettato 10 anni per vincere la Champions. La Juve non la vince da 25, certo, ma io parlo del mio ciclo. Dei miei 5 anni qui, quest’anno è la prima volta che ai quarti di finale ci siamo arrivati male”.

ALTRO – Allegri è tornato a parlare anche della programmazione per il futuro: “Dopo la partita con la Fiorentina ci sono stati alcuni giorni di festa. Quando la società vorrà ne parleremo, gli altri anni ne parlavo  anche a giugno, quindi siamo addirittura in anticipo con i tempi”. Su Icardi, spesso a segno contro la Juve negli ultimi tempi: “Icardi giocatore straordinario che alla Juventus fa sempre gol. Se ci sarà, domani bisogna essere bravi a tenerlo a bada”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy