ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

LA VIGILIA

Juventus, Allegri: “Sfida con l’Atalanta molto importante ma non decisiva”

Juventus Allegri (getty images)

Le parole del mister bianconero

Redazione ITASportPress

Vigilia di campionato per la Juventus di MassimilianoAllegri che domani affronterà l'Atalanta nel big match della 25^ giornata di Serie A. Il tecnico bianconero ha presentato la sfida alla Dea nel consueto appuntamento in conferenza stampa.

Juventus, parla Allegri

"Domani è uno scontro diretto ma non una gara decisiva", ha esordito Allegri. "Sarà difficile contro un avversario che ha dimostrato in questi anni di essere una squadra che sa stare in alto. Ci vuole una gara fisica di alto livello per portare a casa il risultato. Loro saranno anche arrabbiati".

Sul momento della Juventus: ""Noi veniamo da un periodo buono di diverse partite, ma ci vuole equilibrio sempre. Dobbiamo essere bravi a portare gli episodi favorevoli dalla nostra parte. Non dobbiamo pensare per non perdere l'attenzione su quello che dobbiamo fare. Abbiamo raggiunto la semifinale di Coppa Italia ma ora dobbiamo sistemare il campionato, ma partita dopo partita. Più si va avanti e più diventa difficile: i punti contano molto molto di più".

"Il centrocampo? Non so bene come stanno perché dopo giovedì non li ho visti. So che i cambi, come l'altra gara, ci possono dare molto. Bisogna essere bravi a stare bene. I ragazzi, quando vengono chiamati in causa, devono fare bene per aiutare la squadra. Bernardeschi non ci sarà e anche Chiellini è out. Gli altri stanno bene e vediamo".

Sugli obiettivi del campionato: "L'ho già detto: dobbiamo prenderci il quarto posto anche perché pensare allo scudetto è difficile con quelle tre davanti che sono troppo distanti. Il nostro obiettivo deve essere garantirci il quarto posto. Domani sarà una bella partita, importante, ma non decisiva ripeto".

tutte le notizie di