Juventus, altra grana: chiesto alla squadra rinvio pagamento di 4 mensilità

Problemi per i bianconeri

di Redazione ITASportPress
Juventus Agnelli

Altri guai in casa Juventus dopo la cena/festa in casa McKennie che ha visto protagonisti anche Arthur e Dybala. Secondo quanto scrive Il Corriere dello Sport, la società avrebbe chiesto al gruppo squadra un sacrificio economico domandando di rimandare al prossimo esercizio il pagamento almeno parziale degli stipendi di marzo, aprile, maggio e giugno. Ben 4 mensilità.

Juventus: la richiesta alla squadra

Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty Images)

Da quanto si apprende, la mossa della Juventus sarebbe molto simile a quella presa un anno fa, quando in pieno lockdown, e non si potevano ancora capire e stimare i reali effetti della pandemia di coronavirus, il club aveva concordato il congelamento di quattro mensilità. Stipendi poi parzialmente ridistribuibili nella stagione in corso solo dopo aver avuto un effetto positivo da circa 90 milioni di euro sull’esercizio 2019/2020.

Quella decisione aveva fatto respirare le casse bianconere portando un effetto positivo da 90 milioni di euro. Nell’ultima semestrale però il bilancio ha registrato un -113,7 milioni che ha fatto scattare un altro campanello d’allarme. La società ha posto la questione, ora toccherà ai giocatori decidere se accoglierla o meno. Gli effetti positivi sarebbero stimati in circa 80 milioni di euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy