Juventus, arrivano i soldi dalle cessioni: parte l’assalto al grande colpo

Juventus, arrivano i soldi dalle cessioni: parte l’assalto al grande colpo

Trattative in dirittura d’arrivo, poi l’affondo per Milinkovic-Savic

di Redazione ITASportPress

Con tutta la calma e la massima concentrazione possibile, la Juventus prepara tassello dopo tassello il grande colpo del mercato estivo. Sembra essere solo una questione di ore, ma l’assalto a Sergej Milinkovic Savic ci sarà. Beppe Marotta e Fabio Paratici stanno lavorando, tanto, per arrivare a soddisfare le richieste della Lazio e di Lotito e presentarsi davanti al numero uno biancoceleste con l’offerta irrinunciabile. 100 milioni, la richiesta del patron laziale per il suo gioiello del centrocampo, molto vicina l’offerta dei campioni d’Italia che, passo dopo passo, stanno raggiungendo quella cifra monstre. L’obiettivo dei bianconeri è monetizzare al massimo e in tempi rapidi.

TESORETTO – Il punto di partenza è la maxi operazione impostata con l’Udinese nelle ultime ore: la cessione in prestito di Rolando Mandragora, Alberto Cerri ed Emil Audero ai friulani che dovrebbe portare nelle casse juventine circa 35 milioni senza, di fatto, perdere completamente alcun giocatore. Stessa formula quella che verrà adoperata per Moise Kean con un incasso di circa 15 milioni. Se si aggiungono le operazioni legate a Sturaro e Pjaca, la Juventus troverà circa 100 milioni, esattamente quanto servirà a Lotito per dire il fatidico sì.

Juventus, è Milinkovic-Savic l’obiettivo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy