Juventus, asse rovente col Chelsea: tra scambi e cessioni ecco il grande ritorno

Juventus, asse rovente col Chelsea: tra scambi e cessioni ecco il grande ritorno

Mercato in fermento in casa bianconera. Molto attive le trattative con i Blues

di Redazione ITASportPress

Juventus e Chelsea scatenate. Sono loro due le regine di queste ore del calciomercato. Tre i nomi importanti che ballano sull’asse Torino-Londra: Rugani, Higuain e soprattutto Morata. Non è un segreto che la Vecchia Signora voglia riportare a casa l’attaccante spagnolo e per farlo è disposta a rinunciare, senza regalare, a due sue pedine. Se la situazione per Golovin e Milinkovic-Savic sembra essere in stallo, ecco dunque che i discorsi con i Blues stanno entrando nel vivo in queste ore.

RUGANI – Il centrale classe ’95 è stato fondamentalmente messo da parte. Caldara arrivato dall’Atalanta e l’interessamento della Juventus per de Ligt e Godin. Il rinnovo di Barzagli e Chiellini e lui, ancora una volta, riserva. Questo atteggiamento da parte della società non è stato assolutamente gradito al calciatore che avrebbe manifestato il desiderio di trasferirsi con Sarri al Chelsea. L’ex tecnico del Napoli lo ha già allenato ai tempi proprio dell’Empoli e con lui, Rugani, ritroverebbe probabilmente la massima fiducia prima di tutto nei propri mezzi e probabilmente anche la titolarità. C’è differenza tra domanda e offerta, 40 la richiesta, 30-35 ciò che offre il Chelsea, ma i discorsi sono più che mai aperti.

HIGUAIN-MORATA – Higuain al Chelsea, Morata alla Juve. Lo scambio sa da fare. I bianconeri sembra abbiano messo sul mercato il Pipita e a sbloccare l’operazione può essere l’eventuale firma di Maurizio Sarri con il Chelsea. Sì, proprio il tecnico toscano che nella scorsa stagione ha battagliato con il Napoli per lo scudetto potrebbe favorire la buona riuscita della trattativa. Esattamente come per Rugani, l’allenatore vorrebbe riabbracciare Higuain anche in terra inglese e sa di poter contare su motivazioni importanti che farebbero tornare Higuain a splendere come a Napoli. Allo stesso tempo, Morata, vuole solo la Juventus e come più volte ribadito farebbe di tutto pur di tornare a Torino. La tavola è apparecchiata, questione di ore e il pasto sarà servito.

La Juventus aspetta Morata

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy