Juventus, Bernardeschi: “Con Sarri ci sono state incompatibilità. Pirlo un fuoriclasse”

Le parole dell’esterno bianconero

di Redazione ITASportPress
Bernardeschi

La rete realizzata ieri sera contro l’Estonia con la maglia della Nazionale italiana ha avuto un sapore speciale per Federico Bernardeschi. L’esterno si è sbloccato dopo un periodo piuttosto difficile. Queste le parole del giocatore di proprietà della Juventus ai microfoni di Rai Sport: “Assolutamente sì, conosco solo la strada del lavoro e da grande professionista quale sono mi sono messo a disposizione del mister e ho giocato dove mi ha chiesto, non ci sono problemi. Quando si cambia staff ci sono dei tempi fisiologici, non si può avere tutto subito o è un fuoco di paglia, si spegne subito. Andrea Pirlo è stato un fuoriclasse e in pochi ce l’hanno, lui metterà tutta la sua esperienza da calciatore come allenatore. Ovviamente abbiamo incontrato delle difficoltà, ma lavorando ne verremo fuori. Erano preventivabili comunque”.

INCOMPATIBILI

Infine Bernardeschi ricorda l’esperienza non esaltante vissuta con Maurizio Sarri alla Juventus: “Credo che ci siano state delle incompatibilità, lui non è riuscito a trasmettere quello che voleva e noi non siamo stati capaci a capire lui”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy