Juventus, de Ligt: “È saltato fuori anche che un club mi ha rifiutato perché mio padre è grasso…”

Juventus, de Ligt: “È saltato fuori anche che un club mi ha rifiutato perché mio padre è grasso…”

Stizzito nel parlare di mercato il nuovo difensore bianconero

di Redazione ITASportPress
de Ligt

Piuttosto stizzito il Matthijs de Ligt intervenuto ai microfoni di Voetbal International nel momento in cui viene interpellato su tutte le voci di mercato che lo hanno coinvolto negli ultimi mesi, prima di scegliere la Juventus: “Ogni giorno saltava fuori qualcosa di nuovo, all’improvviso è uscita anche la notizia secondo cui un certo club non mi avrebbe acquistato perché mio padre è troppo grasso e io avrei avuto dunque la stessa tendenza. È ridicolo!”. Sul rifiuto al Paris Saint-Germain: “I soldi non sono mai stati importanti per la mia scelta, chi mi conosce sa che il denaro non mi spinge da una o dall’altra parte. Poi ognuno ha la propria opinione e la rispetto, ma certe cose, davvero, sono state dette con troppa superficialità…”.

Per concludere, qualche parola sul procuratore Mino Raiola: “Ha molta esperienza, in Olanda parlano bene tutti di lui, ne hanno un’immagine positiva. A me non interessa comunque quello che dicono gli altri, ma ciò che è meglio per me”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy