Juventus, il tifoso Pippo Baudo: “La partita con il Napoli va giocata. Pirlo? Sospendo il giudizio”

Il popolare conduttore siciliano condivide il suo pensiero sulla partita vinta dalla Juventus 3-0 a tavolino

di Redazione ITASportPress

Pippo Baudo, conduttore televisivo e noto tifoso della Juventus, non ha accettato il verdetto della Corte d’appello sul ricorso del Napoli avverso alla gara persa a tavolino con i bianconeri per i noti fatti della mancata presentazione. Il popolare conduttore Rai ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da “Napoli Magazine”: “La partita tra Juve e Napoli andava recuperata e giocata. Il Napoli è stato bloccato dai medici e dall’ASL. Io da Juventino, ritengo eccessivo multare il Napoli di un punto di penalizzazione, ma anche solo per la partita persa a tavolino. De Laurentiis ha ragione, andava trovata una soluzione. L’Atalanta ultimamente è un po’ in crisi. Il Sassuolo è una squadra rivelazione. La gente però si affeziona ai grandi club. Oggi il Napoli è l’antagonista perfetta della Juventus. Gattuso? E’ una grande rivelazione del nostro calcio. È un grande allenatore e lo sta dimostrando. Pirlo? Sospendo il giudizio. Coronavirus? Sono a casa. Guardo queste partite senza pubblico che sono bruttissime. Io penso che il prossimo festival di Sanremo saranno costretti a rinviarlo. Non penso che per marzo arriverà il vaccino. Sono a buon punto eh, ma credo che ci vorrà ancora un po’ di tempo. Natale? Se devono fare il lockdown, meglio farlo ora, che dopo. Almeno a Natale le persone possono stare in famiglia, visitare i parenti, comprare i regali”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy