Juventus, maxi risarcimento a tifoso ferito da un petardo

Juventus, maxi risarcimento a tifoso ferito da un petardo

Una notizia che non fa certo piacere alla dirigenza del club bianconero

di Redazione ITASportPress

Una vecchia storia torna d’attualità in casa Juventus. Il club bianconero dovrà risarcire con oltre 79 mila euro un tifoso che, nel 2004, in occasione di una partita Juve-Fiorentina nell’allora stadio delle Alpi, venne ferito da un petardo lanciato dalla tifoseria ospite subito dopo un gol, e che lui aveva raccolto, acceso, per scagliarlo lontano. La terza sezione civile, con un’ordinanza depositata oggi, ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla società calcistica contro la sentenza pronunciata nel 2015 dalla Corte d’appello torinese. Lo riporta Repubblica.it, ricordando come il tifoso avesse citato in giudizio i bianconeri nel 2009. Secondo la Corte d’Appello, infatti, il tifoso “aveva tenuto una condotta istintiva e fisiologica, in difetto di prova della possibilità di una agevole fuga e di allontanare l’oggetto con un calcio”, per cui sussisteva la “responsabilità contrattuale” della società calcistica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy