ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL COMMENTO

Juventus, Nedved: “Noi criticati, ma c’è chi non ha vinto nulla per 10 anni”

Juventus Nedved, getty images

Parla il vicepresidente della Juventus

Redazione ITASportPress

Pavel Nedved alza la voce e a margine dell'evento di presentazione de "La Casa della Juve", edito da Tuttosport, ha affrontato diversi temi legati appunto alla Vecchia Signora. Fair Play Finanziario, Stadium ma anche una piccola frecciata alle rivali.

CASA - "Se dici Allianz Stadium mi viene in mente casa, che è anche il titolo del libro. La casa è orgoglio, di tutti. Della società, dei calciatori, dei tifosi, dei rappresentanti. Mi viene in mente questo". E ancora: "Lo Stadium è lo stadio in cui la Juve è davvero la Juve. Per tutti noi significa grandissimo orgoglio. Dover dare a questa società, supportare questa società. Affinché mantenga lo status di eccellenza. Possiamo viverla sulla nostra pelle allo Stadium. Felicità e orgoglio nel rappresentarla", ha detto Nedved.

VINCERE - Nel DNA della Juventus c'è la vittoria e Nedved lo sa bene: "Obbligati a vincere? Non c'è nessuna paura, noi siamo stati criticati negli ultimi due anni per i risultati ma spero che tutti si siano accorti che abbiamo portato uno scudetto, due coppe. E altri in 10 anni non hanno vinto niente. Va bene la critica, ma sia giusta. Siamo abituati, conviviamo con la pressione di dover vincere. Siamo abituati e non ci tocca. Chi vuole giocare e lavorare alla Juve deve essere consapevole. Essere forte internamente e non deve avere paura".

FFP - Un passaggio anche sulla situazione dei club europei in ottica finaziaria: "Il Fair Play Finanziario non funziona. L'Uefa spero si sia accorta che non funziona. L'idea giusta del calcio è spendere ciò che ricavi. Autofinanziamento. Giusto da fare e portare avanti. Non spendere di più, è una linea che dobbiamo avere".

 (Getty Images)
tutte le notizie di