Juventus, Nedved: “Siamo i più forti d’Italia. Polemiche? Da 100 anni è così”

Juventus, Nedved: “Siamo i più forti d’Italia. Polemiche? Da 100 anni è così”

“Vogliamo rinforzarci per la prossima stagione perché tutti vorranno batterci”

di Redazione ITASportPress

Pavel Nedved, vice-presidente della Juventus, è intervenuto ai microfoni di RMC Sport a margine della XV edizione della Fondazione Vialli e Mauro Golf Cup 2018. Tra i vari temi trattati dall’ex calciatore bianconero, lo scudetto conquistato quest’anno, la lotta con il Napoli, le polemiche e ovviamente uno sguardo al futuro.

COMPLIMENTI – “A me non piace tornare troppo indietro, anche se devo dire che è difficile chiedere di più a questa Juventus. Quanto fatto dalla squadra bianconera verrà apprezzato più avanti, difficile analizzarlo adesso. Grandi complimenti all’allenatore e alla squadra La Juventus c’è stata sempre, ogni tanto aveva la testa più proiettata alla Champions League, ma i ragazzi sono stati bravissimi e quando c’è stato bisogno di accelerare l’hanno fatto. È stato un campionato molto combattuto e bello”.

RISPETTO – “La Juventus ci sarà sempre e lavorerà sempre in anticipo. E questo durante questi anni s’è visto molto bene. Vogliamo rinforzarci per la prossima stagione perché tutti vorranno batterci. Mancanza di rispetto verso la Juventus? Non mi va di fare polemiche. Abbiamo vinto meritatamente, siamo i più forti d’Italia e non vado a fare polemiche. Per noi è talmente naturale, da 100 anni è così. Io penso solo ad andare avanti e a vincere trofei”.

FUTURO – “Allegri ha costruito tutto questo, in questi quattro anni è stato molto bravo e bisogna fargli i complimenti. Prossimo campionato? Difficile almeno come quello di quest’anno, hanno preso un grande allenatore che ha vinto ovunque e sicuramente ci proverà anche a Napoli. Dybala? È un giocatore molto importante ed è sotto contratto con la Juventus. Lui può ancora migliorare tantissimo e il futuro è tutto dalla sua parte”.

Dybala e Douglas Costa alle prese con il wrestling

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy