Juventus, Rabiot predica calma: “Con la Lazio non è decisiva”

Juventus, Rabiot predica calma: “Con la Lazio non è decisiva”

Il centrocampista bianconero ha parlato a pochi giorni dalla sfida contro i biancocelesti.

di Redazione ITASportPress
Rabiot Juventus

Lunedì all’Allianz Stadium la Juventus affronterà la Lazio per una partita che indirizzerà eccome la corsa scudetto. Le due squadre non sono sicuramente in uno stato di forma eccezionale: i bianconeri arrivano da due pareggi e una sconfitta, mentre gli uomini di Inzaghi nelle ultime 5 partite hanno perso ben 3 volte. Vincendo, la Juventus toccherebbe quota 80 punti lasciando i biancocelesti a -9 mettendo una mano sullo Scudetto.

RABIOT: “CON LA LAZIO NON È DECISIVA”

Rabiot Juventus
Adrien Rabiot Juventus (Getty images)

Il centrocampista bianconero Adrien Rabiot ai microfoni di SkySport ha presentato così la sfida: “La nostra classifica è buona, siamo primi e abbiamo un certo vantaggio sui secondi, anche se avevamo maggiore vantaggio prima dell’ultima partita, è comunque una classifica positiva. Non direi che quella contro la Lazio sia ancora una partita decisiva perché poi ci sono ancora quattro partite e ci si può giocar ancora molto per noi così come per le squadre che sono alle spalle. Tuttavia è una gara importante, dopo due pareggi dobbiamo vincere e conquistare i tre punti”.

KO CONTRO IL MILAN

Rabiot (Getty Images)

Il francese è tornato poi sulla debacle di San Siro contro il Milan: “Penso che contro il Milan sia accaduto qualcosa di atipico, a se stante, qualcosa di difficile da spiegare, che non è razionale. Per il resto è vero che dobbiamo gestire meglio le partite e può essere che sia dovuto al momento in cui siamo un po’ più in difficoltà, abbiamo meno il controllo del pallone e sono venute fuori queste partite, ma ad esempio contro l’Atalanta abbiamo reagito bene e ci siamo ripresi. Anche contro il Sassuolo che è un avversario difficile non abbiamo perso, quindi è vero che avremmo potuto gestire meglio certi momenti, ma non c’è nulla di catastrofico“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy