Juventus, Sarri: “Condizionati dal rigore, bravi nel finale”

Le parole del tecnico bianconero

di Redazione ITASportPress

Si è da poco conclusa Atalanta-Juventus. Il tecnico dei bianconeri Maurizio Sarri commenta la prestazione dei suoi uomini ai microfoni di Sky Sport: “Penso che sia stata una bella partita per ritmo e intensità. Abbiamo iniziato bene. Dopo l’episodio del rigore ci siamo persi. Abbiamo pensato ad altro e l’Atalanta ha preso in mano il controllo della gara. Sembrava che fossimo in un momento di stanchezza, ma ci abbiamo creduto e siamo riusciti a ribaltare la gara. Ho tentato di far abbassare gli esterni dell’Atalanta inserendo Dybala. Abbiamo sofferto la loro ampiezza perché abbiamo coperto poco la palla nella loro metà campo. Lì ci hanno preso molti cambi campo. E’ un modulo difficile se perdiamo tutti questi palloni. Difficile pensare di dominare contro l’Atalanta. Negli ultimi venti minuti abbiamo lavorato meglio. Ronaldo? Sarei contento se recuperasse subito. Il ragazzo aveva l’esigenza di risolvere il piccolo acciacco che lo condiziona in partita e non lo fa allenare con continuità.  Operazione? Dipende dalle sensazioni che ha avuto il ragazzo in futuro. Bernardeschi ha preso un colpo e non riusciva a respirare. Valuteremo le sue condizioni. Nemmeno Douglas Costa stava bene, ha sentito dolore ai flettori”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy