Juventus, Sarri: “In questo periodo siamo stanchi, fisicamente e soprattutto mentalmente”

Juventus, Sarri: “In questo periodo siamo stanchi, fisicamente e soprattutto mentalmente”

Il tecnico deluso per il k.o. esterno

di Redazione ITASportPress
Sarri

Così il tecnico bianconero Maurizio Sarri al termine di Udinese-Juve analizza la sconfitta della squadra piemontese: «Abbiamo perso ordine, anche dopo il pareggio, perché volevamo vincere a tutti i costi. In questo modo abbiamo portato la partita su un piano pericoloso, e dopo il novantesimo la abbiamo persa». Aggiunge, il Mister: «In questo periodo siamo stanchi, fisicamente e soprattutto mentalmente, ed è un problema comune a tutti. Per questo motivo, essere aggressivi è qualcosa di maggiormente faticoso e quindi adesso quello che conta di più è l’ordine, perché l’inerzia di una partita cambia con grande facilità. E’ difficile mantenerlo per tutta la gara e volte, come oggi, capita che lo perdiamo».

Sulle assenze: «Abbiamo pagato e stiamo pagando molti infortuni. Per esempio, Chiellini: La sua assenza per tutta la stagione ha pesato, sarebbe stato fondamentale, ma l’annata è andata così, dobbiamo guardare oltre»

Il futuro cui dedicarsi è dunque già alle porte: «Alla Champions League al momento non penso, nella mia testa c’è solo la Samp e la gara di domenica: dobbiamo stare “sul pezzo” in campionato, poi penseremo alla Coppa».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy