Juventus, Sarri: “Oggi era impossibile essere ‘belli’, bravi i ragazzi a tenere a reggere il Toro”

Juventus, Sarri: “Oggi era impossibile essere ‘belli’, bravi i ragazzi a tenere a reggere il Toro”

Il tecnico toscano dopo il derby vinto

di Redazione ITASportPress

Alla Juventus basta il primo gol in Serie A di Matthjs de Ligt per vincere il derby contro il Torino. Finisce 1-0 per i bianconeri, ecco le parole rilasciate a Dazn dall’allenatore Maurizio Sarri: “Era una partita molto difficile, era chiaro che sarebbero loro entrati in campo con grandissima determinazione e nella prima fase bisognava cercare di controllare l’aggressività del Torino. Ci siamo riusciti, è stato un match sporco, aggressivo, intenso, non molto adatto alle nostre caratteristiche. I ragazzi hanno svolto un bel lavoro, ne siamo venuti a capo, bene così. Difficile oggi essere belli visto il modo in cui giocavano gli avversari, le condizioni erano complicate per la cattiveria messa in campo dal Toro: potevamo per questo essere in grande difficoltà, invece abbiamo reagito”.

Su Higuain, decisivo all’ingresso in campo: “Nel momento in cui la gara è scesa di intensità, lui e Ramsey sono stati decisivi: non erano pronti per giocare dal primo minuto”.

Su Bernardeschi rispetto a Ramsey: “Berna ha più accelerazioni ed è più dinamico, Aaron è maggiormente palleggiatore. Peraltro Bernardeschi veniva da un periodo in cui le ha giocate tutte, quindi ci sta che fosse un po’ più stanco; Ramsey non mi dà l’impressione che sia pronto per cominciare dall’inizio e fare 90 minuti”.

Su de Ligt: “A inizio gara non mi è piaciuto molto, poi però ha fatto un’ottima prestazione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy