Juventus, Zoff: “In Cina non andrei per soldi. Ko Doha non lascerà strascichi”

“Non ci andrei, nemmeno a quelle cifre in Cina. Nella mia carriera non ho mai messo i soldi davanti alle scelte”

di Redazione ITASportPress

La Cina è la nuova frontiera del calcio viste le offerte milionarie che piovono sui calciatori. Va controcorrente Dino Zoff, ex portiere di Juventus e Italia che a riguardo dice la sua ai microfoni di Tuttojuve.com: “Non ci andrei, nemmeno a quelle cifre in Cina. Nella mia carriera non ho mai messo i soldi davanti alle scelte. Quello che sta accadendo non è un bene per la nostra tradizione calcistica ultracentenaria”.

Zoff dopo il ko col Milan a Doha non teme contraccolpi per la Juve: “Può capitare di perdere una partita così, dopo aver vinto tanto. Credo che sconfitta di Doha non influirà negativamente per il resto della stagione bianconera”.

Su erede Buffon, Zoff ha le idee chiare: “Donnarumma ha dimostrato di avere un ottimo futuro davanti a sé. Molto dipenderà anche dalla fortuna di giocare con continuità e senza stop. Sulla carta si propone certamente come il successore di Buffon. Non saprei dire quando, però, ma l’impressione oggi è quella”.

 

 

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy