La Fiorentina torna a sorridere: battuto il Crotone nel match salvezza

I toscani allungano rispetto alla zona retrocessione

di Redazione ITASportPress

Il match salvezza premia la Fiorentina. I toscani dimenticano rapidamente i sei gol incassati contro il Napoli nell’ultimo turno e si impongono contro il Crotone per 2-1. Un successo importante che consente ai toscani di allungare prepotentemente rispetto alla zona retrocessione in cui è invischiata la formazione calabrese.

IL MATCH

La partita inizia in maniera equilibrata, ma lentamente è la Fiorentina a prendere il controllo della gara. Al 10′ Biraghi trova lo spazio per il tiro che si perde alto sopra la traversa. Al 21′ arriva il vantaggio dei viola: Castrovilli crossa in mezzo, una respinta trova pronto Bonaventura che di destro batte Cordaz. Passano tre minuti e Vlahovic sfiora il raddoppio, venendo murato sul più bello. L’attaccante si rifà al 32′, depositando in rete con un facile tap in su passaggio illuminante di Ribery. Nella ripresa il Crotone torna a giocare come sa fare. Reca è il più attivo dei suoi e chiama per due volte Dragowski all’intervento. Il portiere polacco non può nulla sul colpo di testa di Simy al 66′. I calabresi tornano a crederci. Non basta per il finale: la gara finisce 2-1.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy