La Juventus batte 2-0 l’Inter e si prende la vetta con un super Dybala

La Juventus batte 2-0 l’Inter e si prende la vetta con un super Dybala

L’Inter dura un tempo e la Juventus ne approfitta. La squadra di Sarri torna in vetta alla classifica.

di Redazione ITASportPress

Nonostante le porte chiuse, Juventus e Inter danno vita ad un derby d’Italia piacevolissimo. Nel primo tempo le due squadre si affrontano a viso aperto con occasioni da una parte e dall’altra. Nella seconda parte di gara l’Inter scompare e la Juve ne approfitta.

PRIMO TEMPO – Già dai primi minuti la partita è molto intensa. L’Inter parte meglio con l’occasione di Vecino dopo appena un minuto di gioco. La Juventus risponde pochi minuti più tardi prima con Ronaldo che da posizione defilata calcia sul corpo di Brozovic e poi con De Ligt che svetta sugli sviluppi di un corner. Handanovic però risponde presente. Lo sloveno si ripete anche al 15′ quando si distende sul tiro ravvicinato di Matuidi. Nella prima mezz’ora di gioco le squadre fanno vedere tutte le armi a disposizione e ciò contribuisce ad alzare notevolmente il livello della partita. Al 33′ ci prova l’Inter con Brozovic che raccoglie il suggerimento di Candreva, ma spara alle stelle. Due minuti più tardi è ancora Brozovic con una conclusione centrale, ma potente respinta con i pugni da Szczęsny.

SECONDO TEMPO – Nel secondo tempo l’Inter ricomincia con più verve. La Juventus attende gli avversari nella sua metà campo pronta per ripartire. Per i nerazzurri è sempre Brozovic a provarci con conclusioni dalla distanza che però non vanno a buon fine. Al 54esimo è la Juventus a trovare il gol con Aaron Ramsey. Azione da solista di Matuidi che una volta in area gira a CR7 che appoggia poi a Ramsey. Il tiro del gallese è sporco, ma efficace e trafigge Handanovic. L’Inter sembra accusare il colpo e fa fatica a ripartire e a reagire. Al 67′ la Juventus trova ancora il gol con una splendida azione di Dybala che dopo l’uno-due con Ramsey d’esterno ruba il tempo ad Handanovic. L’Inter scompare dal campo. Il 2-0 taglia le gambe alla squadra di Conte che scivola così a meno otto punti dalla prima posizione. Si complica e non poco la missione scudetto per i nerazzurri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy