Serie A

La Lazio ribalta l’Inter dopo la rissa per episodio antisportivo

(Getty Images)

Delusione per l'Inter che gioca bene ma perde contro la Lazio

Redazione ITASportPress

Vince la Lazio all'Olimpico contro l'Inter ma c'è una macchia sul match. Un gesto antisportivo dei laziali che hanno segnato il 2-1 mentre Dimarco era a terra infortunato per un precedente colpo. Il successo dei capitolini nel punteggio è netto 3-1, ma l'Inter non meritava di perdere dopo una partita ben giocata. Match sbloccato da Perisic su rigore (fallo di Hysaj su Barella). Attento Handanovic su Basic come Reina nuovamente su Perisic, ci prova anche Pedro. Nella ripresa un altro penalty (mano di Bastoni) è trasformato da Immobile, la ribalta Felipe Anderson prima del tris di Milinkovic-Savic. Finale arroventato con l'espulsione di Luis Felipe che ha provocato Correa con un gesto punito con il rosso. Prima sconfitta in campionato dell'Inter di Inzaghi applaudito dai suoi ex tifosi della Lazio.

LAZIO-INTER 3-1

12' rig. Perisic (I), 64' rig. Immobile (L), 81' Felipe Anderson (L), 91' Milinkovic-Savic

LAZIO (4-3-3): Reina; Marusic, Luiz Felipe, Patric, Hysaj (66' Lazzari); Milinkovic-Savic, Leiva (86' Cataldi), Basic (66' Luis Alberto); Pedro (75' Zaccagni), Immobile, Felipe Anderson (86' Akpa Akpro). All. Sarri

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (67' Dumfries); Darmian, Barella (86' Calhanoglu), Brozovic, Gagliardini (67' Vecino), Dimarco; Perisic (67' Correa), Dzeko (76' Lautaro Martinez). All. S. Inzaghi

Ammoniti: Basic (L), Gagliardini (I), Bastoni (I), Milinkovic-Savic (L), Lautaro Martinez (I), Felipe Anderson (L), Correa (I), Darmian (I)

Espulso: Luis Felipe (L)

 (Getty Images)
tutte le notizie di