Serie A

La Salernitana batte la Fiorentina e riapre i giochi per la salvezza

(Getty Images)

Terza vittoria consecutiva per la Salernitana che torna a vincere in casa dopo 7 mesi

Redazione ITASportPress

Successo importantissimo della Salernitana che all'Arechi ha battuto la Fiorentina con il punteggio di 2-1. La squadra di Nicola parte fortissimo: al 3′ granata pericolosi con una conclusione di Verdi da buona punizione che termina sull’esterno della rete. Al 5′ ci prova ancora Verdi dal limite, conclusione deviata in angolo. All’8′ occasione Salernitana: cross basso di Zortea e conclusione a botta sicura di Verdi deviata in angolo. Al 9′ gol della Salernitana: angolo di Bohinen e colpo di testa vincente di Djuric. Al 17′ granata pericolosi: angolo di Mazzocchi e colpo di testa di Djuric che sfiora il palo. Al 35′ bella conclusione a giro dalla distanza di Zortea, palla di poco a lato. Il primo tempo si chiude con i granata avanti nel punteggio. Al 19′ della ripresa arriva il pareggio della Fiorentina: cross di Odriozola e destro vincente di Saponara. Al 34′ arriva il gol vittoria della Salernitana: cross di Ruggeri e conclusione vincente di Bonazzoli che firma il 2-1 finale.. Grandissimo entusiasmo all'Arechi con i tifosi della Salernitana che hanno spinto incessantemente Ribery e compagni alla terza vittoria consecutiva in A.

TABELLINO

Salernitana – Fiorentina 2 – 1

Reti: 9′ pt Djuric (S), 19′ st Saponara (F), 34′ st Bonazzoli (S).

Salernitana: Sepe, Verdi (1′ st Ribery), Djuric (30′ st Bonazzoli), Ederson, Bohinen, Fazio, Coulibaly L (30′ st Kastanos)., Ranieri, Zortea (30′ st Ruggeri), Gyomber, Mazzocchi. All. Davide Nicola. A disposizione: Belec, Russo, Di Tacchio, Dragusin, Capezzi, Delli Carri, Mikael, Perotti.

Fiorentina: Terracciano, Biraghi (22′ st Terzic), Milenkovic, Cabral (14′ st Piatek), Ikoné (1′ st Saponara), Maleh (22′ st Callejon), Gonzalez, Venuti (14′ st Odriozola), Duncan, Amrabat, Igor. All. Vincenzo Italiano. A disposizione: Dragowski, Martinez Quarta, Bonaventura, Sottil, Bianco, Nastasic, Kokorin.

Arbitro: Davide Massa di Imperia.

Assistenti: Alberto Tegoni (sez. Milano) – Valerio Colarossi (sez. Roma 2).

IV Uomo: Giacomo Camplone (sez. Pescara).

Var: Paolo Mazzoleni (sez. Bergamo).

Assistente Var: Luca Mondin (sez. Treviso).

Ammoniti: Gyomber (S), Milenkovic (F).

Angoli: 6 – 4

Recupero: 4′ pt, 4′ st.

Spettatori: 20920

 

 

tutte le notizie di