ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

gazzanet

L’agente D’Amico: “Osimhen ricorda il primo Cavani, non è che sia un ragazzino…”

Osimhen, getty images

Le parole del procuratore

Redazione ITASportPress

Negli ultimi giorni i media napoletano stanno seguendo da vicino e con grande interesse gli aggiornamenti sul futuro di Victor Osimhen. L'attaccante è tornato a dimostrare di valere la maglia azzurra e di poter imporsi nel campionato italiano, e per questo a Napoli sperano di poter godere a lungo delle sue prestazioni. Dopo le parole di William D'Avila, quindi, un altro procuratore facente parte del suo entourage ha rilasciato delle dichiarazioni in merito. Si tratta di Andrea D'Amico che ha parlato a Radio Marte, queste le sue parole riportate da calciomercato.com:

"Sappiamo quanto è difficile l’ambientamento nel campionato italiano, campioni del passato ci hanno messo 6 mesi. Lui è stato sfortunato tra COVID-19 e infortuni, per ora si è sentito solo il profumo ma potrà fare benissimo. Lui ha fisico, tecnica, forza, progressione, non è che sia arrivato un ragazzino di cui non si conosceva il valore. Lui è tranquillo ed è un ragazzo intelligente. A volte noi sottovalutiamo l’aspetto mentale ma parte tutto da lì. Se non sei intelligente non riesci a fare le cose al 100%. A me ricorda molto il primo Cavani, però arrivato ancora più forte in Italia. A Palermo all’inizio Cavani faceva l’esterno offensivo. Il bello deve ancora arrivare".

 Osimhen, getty images