ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Lazio, Sarri: “Primo rigore concesso alla Juve chiaro errore del VAR”

Lazio Sarri (getty images)

L'analisi dopo il ko interno contro la Juve del tecnico laziale Sarri

Redazione ITASportPress

Dopo la sconfitta contro la Juventus è arrivato il commento del tecnico della Lazio Maurizio Sarri che parte dal rigore concesso ai bianconeri nel primo tempo: “L’episodio mi sembra un chiaro errore del VAR, Cataldi entra sulla palla ed entra davanti all’uomo e non sull’uomo. Se si va al VAR per un fallo così allora andiamoci anche per la spinta su Pedro. Il VAR nasce per gli errori clamorosi, questo non lo è. Questo è quello che Gasperini chiama rigorino, solo in Italia succede questo. Questa è una partita che si è risolta per quell’episodio. Noi abbiamo fatto una buona partita, abbiamo giocato bene tenendo la Juve nella propria metà campo. Dovevamo rimanere squadra fino alla fine. La squadra ha avuto la supremazia territoriale, però per la mole di gioco prodotto siamo mancati meglio ultimi metri. La Juve ha vinto come sa, rigorino per il vantaggio fase difensiva bassa bella solida e contropiede. Così hanno vinto tante partite e campionati. Noi abbiamo fatto il nostro. Non lo so più se la gara contro la Lokomotiv sia da vincere a tutti i costi, così non si riesce a giocare con questi orari e questi calendari. È una situazione quella di Mosca che per la nostra rosa rimane difficile. Immobile bene o male allunga gli avversari e ti crea spazi tra le linee, oggi è mancato il guizzo degli esterni che solitamente ne hanno qualcuno in più. Dopo il primo rigore era difficile trovare spazi. Se non veniva fuori la giocata del singolo era dura. Si era pensato a sfruttare i tiri da fuori ma poi deve capitare la palla giusta all’uomo giusto”.

 (Getty Images)
tutte le notizie di