Lecce, Liverani: “Dobbiamo migliorare. Spal? Ce la giochiamo senza ansie…”

Lecce, Liverani: “Dobbiamo migliorare. Spal? Ce la giochiamo senza ansie…”

Il mister in conferenza stampa

di Redazione ITASportPress

Fabio Liverani, allenatore del Lecce, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro la Spal. Dopo il ko contro il Napoli, i giallorossi puntano a ripartire magari portando a casa un risultato di prestigio. Ecco le parole del tecnico ai media:

ASSENTI – “Sicuramente l’unico a non far parte del gruppo sarà Tachtsidis. Ha un dolore alla coscia, valuteremo anche per gli altri. Aspettiamo qualche ora, può capitare di perdere elementi quando si gioca ogni tre giorni”. “Imbula sarà convocato ed è disponibile a scendere in campo. Meccariello? È in gruppo, ma non è ancora pronto per giocare”. “Benzar? Il campionato italiano è difficile, sia per i grandi campioni che per chi ci arriva per la prima volta. Serve furbizia, un po’ di malizia. Lui deve pensare solo a lavorare, è sulla buona strada e soprattutto sta conoscendo sempre meglio la lingua”.

KO – Sulla sconfitta contro il Napoli: “Non siamo stati bravi tecnicamente, a differenza della gara vinta sei giorni prima a Torino. Abbiamo sofferto anche contro i granata, ma abbiamo fatto meglio”. “Troppi gol presi? Non sono molto preoccupato, lo sarei se prendessimo gol a difesa schierata. Anche contro il Napoli non sono state azioni a squadra schierata. Sicuramente dobbiamo migliorare”.

AVVERSARIO – “Dobbiamo avere la palla e gestirla bene, dobbiamo approcciare alla gara come abbiamo sempre fatto. Se sbagli tanto può succedere di perdere entusiasmo, subisci il contropiede avversario”. E sulla Spal: “Ha conquistato la Serie A dopo una doppia promozione, proprio come noi e quindi dovremmo prendere esempio. Ha uno stadio di proprietà, ha calciatori da categoria. Noi dobbiamo seguire il loro modello. Hanno tre punti come noi, noi ce la giocheremo senza ansie”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy