ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

L’Inter batte la Juventus e riapre le ambizioni scudetto

(Getty Images)

Nerazzurri che hanno sofferto parecchio le iniziative bianconere ma hanno vinto anche con un pizzico di cinismo

Redazione ITASportPress

L'Inter con una prestazione di grande carattere torna a vincere allo Stadium dopo 10 anni. Decide il big match di Serie A una rete di Calhanoglu a fine primo tempo: prima Szczesny para il suo rigore, ma dopo analisi Var si ripete e il turco segna. Tante emozioni: su tutti una traversa per Chiellini e un palo per Zakaria. Inzaghi torna alla vittoria e sale a quota 63 punti, a -3 da Milan (in campo lunedì sera su Sky) e Napoli (coi nerazzurri che devono sempre recuperare una partita). Resta a quota 59 la Juve che interrompe a 16 giornate la propria imbattibilità.

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-2-3-1): 1 Szczesny; 6 Danilo, 4 De Ligt, 3 Chiellini, 12 Alex Sandro (2 De Sciglio 73'); 27 Locatelli (28 Zakaria 34'), 25 Rabiot (5 Arthur 85'); 11 Cuadrado ( 20 Bernardeschi 85'), 10 Dybala, 9 Morata (18 Kean 73'); 7 Vlahovic.

A disposizione: 23 Pinsoglio, 36 Perin, 19 Bonucci, 24 Rugani.

Allenatore: Massimiliano Allegri.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 37 Skriniar, 95 Bastoni; 2 Dumfries (36 Darmian 59'), 23 Barella, 77 Brozovic (5 Gagliardini 77'), 20 Calhanoglu (22 Vidal 77'), 14 Perisic; 9 Dzeko (18 Gosens 90'), 10 Lautaro (19 Correa 59').

A disposizione: 97 Radu, 6 De Vrij, 7 Sanchez, 8 Vecino, 13 Ranocchia, 32 Dimarco, 88 Caicedo.

Allenatore: Simone Inzaghi.

Marcatori Calhanoglu (I) su rig.

Ammonito: Lautaro (I), Rabiot (J), Locatelli (J), Alex Sandro (J), Cuadrado (J), Skriniar (I), Perisic (I), Calhanoglu (I)

Recupero: 9' - 6'.

Arbitro: Irrati.

Assistenti: Ranghetti, Vivenzi.

Quarto Uomo: Ghersini.

VAR: Mazzoleni.

Assistente VAR: Passeri.

 (Getty Images)
tutte le notizie di