Lozano innamorato di Napoli: “Città molto bella, come il Messico. Quando mi ha chiamato Ancelotti…”

Lozano innamorato di Napoli: “Città molto bella, come il Messico. Quando mi ha chiamato Ancelotti…”

“Il Napoli è un grande club, con calciatori eccellenti e un tecnico pieno d’esperienza. Sono molto contento”

di Redazione ITASportPress

Non avrebbe potuto immaginare un esordio migliore con la maglia del Napoli. Hirving Lozano, nuovo calciatore azzurro, ha fatto la sua prima apparizione con la nuova squadra nel big match di sabato sera contro la Juventus.

Nonostante il ko finale, però, il messicano è stato autore di un’ottima prova coronata anche da una rete, quella che ha contribuito alla rimonta partenopea. Intervistato dai microfoni di Sopitas.com il classe ’95 ha parlato del suo arrivo nella città italiana e dell’impatto con l’ambiente: “Quando ho saputo dell’interesse del Napoli, inizialmente non ho seguito molto la vicenda, poi mi ha chiamato Ancelotti… ed è stata una cosa bella. Il Napoli è un grande club, con calciatori eccellenti e un tecnico pieno d’esperienza. Sono molto contento”, ha detto Lozano.

AMBIENTE E CAMPO – “La cosa che mi piace di Napoli è che è una città molto bella, somiglia molto al Messico. Ho provato la pizza e la pasta appena sono arrivata, ma anche il gelato è molto buono. Così come i dolci e il formaggio”. “Perché ho scelto la maglia numero 11? L’avevo anche al PSV, quindi ho chiesto al club se potevo tenerlo ma ho anche specificato che non sarebbe stato un problema se non era possibile perché ooccupato. Alla fine mi hanno detto che era libero e l’ho preso”, ha concluso El Chucky.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy