Lukaku si scaglia contro il razzismo: “Basta, è ora che venga fatto qualcosa”

Lukaku si scaglia contro il razzismo: “Basta, è ora che venga fatto qualcosa”

Il belga si sfoga dopo la gara di Cagliari

di Redazione ITASportPress

Ancora un episodio di razzismo nel nostro calcio. Vittima, stavolta, l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku, preso di mira dai tifosi del Cagliari. E il belga, attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Instagram, si è lasciato andare a un duro sfogo.

BASTA – “Nell’ultimo mese molti giocatori sono rimasti vittime di insulti razziali ed è accaduto anche a me ieri. Il calcio è un gioco nel quale tutti si dovrebbero divertire, non dovremmo accettare alcuna forma di discriminazione. Mi auguro che le federazioni calcistiche di tutto il mondo reagiscano con forza a questi fenomeni. I social devono lavorare meglio, poiché ogni giorno, sotto al post di una persona di colore, compare almeno un commento razzista. Sono anni che si verificano questi casi e ancora non sono stati presi provvedimenti. Siamo nel 2019 e anziché andare avanti torniamo indietro: noi come giocatori dovremmo unirci e fare un comunicato in merito, per rendere questo sport pulito”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy