Mancata espulsione Pjanic Inter-Juventus 2018, l’ex capo procura: “Chiesi audio Orsato-Var ma mancava quella parte…”

Mancata espulsione Pjanic Inter-Juventus 2018, l’ex capo procura: “Chiesi audio Orsato-Var ma mancava quella parte…”

“Mi dissero che quel file non c’era e basta”

di Redazione ITASportPress

“Quel file su Inter-Juve di Orsato è sparito”, questo il titolo de Il Mattino riguardo alle parole dell’ex capo della procura Figc Giuseppe Pecoraro in merito alla gara Inter-Juventus del 2018, anno in cui il Napoli di Sarri sfiorò lo scudetto e il Derby d’Italia fu, in qualche modo, decisivo alla corsa al Tricolore in favore dei bianconeri.

L’ex capo procura ha parlato in merito a quella gara e alla raccolta di informazioni per fare chiarezza su un determinato episodio, il più contestato di quel match: la mancata espulsione di Miralem Pjanic. “La direzione di gara di Orsato di Inter-Juventus mi ha portato ad avere delle tensioni con il mondo arbitrale. Avevo avuto esposti, sottoscritti, di associazioni, tifosi, organizzazioni sul suo operato e per non sbagliare chiesi ai miei vice se era il caso di aprire o no un procedimento”, ha racconato Pecoraro. “Io non credo che avremmo trovato prove di malafede e chiesi all’Aia prima e poi alla Lega, ai soli fini conoscitivi, i dialoghi audio-video tra Var e arbitro di quella partita. Ce li diedero solo ad inizio campionato successivo ma quando aprimmo il file, l’unico episodio in cui non c’è audio registrato era l’unico che ci importanta: quello tra Orsato e il Var che aveva portato alla mancata espulsione di Pjanic. Motivo? Mi dissero che non c’era e basta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy