Mario Draghi come Giuseppe Conte: entrambi tifano Roma

Il nuovo premier è tifoso dei giallorossi da vecchia data

di Redazione ITASportPress

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella questa mattina al Quirinale ha conferito l’incarico per la formazione del governo al professore Mario Draghi. Una svolta importante per la politica italiana che attraversa un momento di grandi sconvolgimenti e frequenti turbolenze. C’è una cosa che lega Mario Draghi prossimo premier a quello precedente Giuseppe Conte: il tifo per la squadra del cuore che è la Roma. Giuseppi ha partecipato anche alla inaugurazione della nuova sede della Roma. «Sono qui sia come premier che come tifoso giallorosso. La mia passione maniacale per la Roma nasce negli anni dell’università, ma devo ammettere che sono un tifoso un po’ anomalo: non gufo la Lazio quando gioca bene e sostengo sempre le squadre italiane quando giocano all’estero». I bene informati dicono che Draghi sia anche un tifoso passionale della Lupa e che quando può va allo stadio. Insomma anche se al Quirinale invocano un cambio di rotta, sotto il profilo calcistico si va verso la continuità.

Giuseppe Conte

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy