Mazzola fa retromarcia: “Conte gobbo? Era una battuta”

Mazzola fa retromarcia: “Conte gobbo? Era una battuta”

La leggenda della Grande Inter ha puntualizzato il senso di alcune affermazioni

di Redazione ITASportPress

Le parole di Sandro Mazzola hanno fatto discutere. La leggenda della Grande Inter aveva attaccato la Juventus ed aveva definito l’attuale tecnico nerazzurro Antonio Conte un bianconero. Ai microfoni di Tuttomercatoweb.com ha voluto spiegare il senso delle sue affermazioni: “Le parole su Conte? E non è vero? Un po’ di ironia, era una battuta. Io mi ricordo sempre il grande Boniperti che mi disse che andava a vedere di nascosto mio padre, bandiera del Torino, ma lui non poteva perché era juventino. C’è ancora qualcosa da fare ma è già un’altra Inter rispetto agli anni passati. Ci sono ancora alcuni tasselli da mettere. Dipende se riesci a convincere i giocatori del tuo metodo. Lukaku? E’ partito bene ma da un po’ mi piace meno. Non so se è colpa della pressione. Io avrei fatto pace con Icardi, sai che coppia con lui?”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy