ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PARERE

McKennie racconta la Serie A: “Come giocare a scacchi”

McKennie (getty images)

Parla il centrocampista della Juventus sullo stile del campionato italiano

Redazione ITASportPress

Lunga intervista a DAZN da parte del centrocampista della Juventus Weston McKennie. L'americano ha parlato di diversi argomenti legati al calcio italiano a cui si è dovuto abituare rispetto alla sua precedente esperienza in Bundesliga.

Il "maghetto" ha spiegato la sua visione del gioco e le differenze trovate rispetto al calcio tedesco: "Qui in Italia una delle cose che è stata più utile per me è l’aspetto tattico. E’ veramente come giocare a scacchi: prima sei in una certa posizione, poi quando palla è in un punto del campo devi essere dall’altra parte...", le parole di McKennie. "All’inizio faticavo nella fase difensiva, perché in Germania potevo tirare fuori la mia energia liberamente, potevo correre e occupare lo spazio che volevo. Qui è più preciso: “Wes, ora stai qui, vai lì, ma poi torni indietro. Copri questo spazio e poi rientri…”. A livello offensivo posso fare le mie corse, i miei inserimenti, perché sono una persona che ha tanta energia".

E a proposito di inserimenti e di gol: "Se raggiungerò le 10 reti che mi aveva chiesto Allegri ad inizio stagione? Penso di sì. Lo spero. Sarebbe un buon traguardo per me e per la squadra".

 McKennie (getty images)
tutte le notizie di