Milan, arrivata la stangata: ecco la sanzione decisa dall’Uefa

Milan, arrivata la stangata: ecco la sanzione decisa dall’Uefa

Ufficiale la decisione

di Redazione ITASportPress

Dopo la cocente eliminazione dall’Europa League, maturata dopo il match contro l’Olympiacos. Arrivano altre brutte notizie per il Milan e per Gennaro Gattuso. La Uefa ha ufficializzato la sanzione in seguito alla violazione del regolamento sul FFP.

Il club rossonero dovrà raggiungere la parità di bilancio entro il 2021: 12 i milioni di euro in premi trattenuti nell’attuale Europa League. E, come se non bastasse, per le prossime due annate, in caso di qualificazione in Europa, arrivano anche restrizioni sulla rosa come capitato in passato anche all’Inter.

DECISIONE – I rossoneri, come comunicato ufficialmente dal massimo organo calcistico europeo, dovranno raggiungere la parità di bilancio entro il 30 giugno 2021: in caso contrario, la sanzione prevista sarebbe l’esclusione per un anno dalla prima competizione UEFA utile disputata nella stagione successiva. A livello economico, la multa che si aspettava arriva a quota 12 i milioni che saranno trattenuti dai premi relativi all’Europa League appena disputata. In più, ecco la sanzione che potrebbe essere maggiormente fastidiosa: il Milan avrà l’obbligo di non registrare più di 21 giocatori in rosa per le competizioni UEFA delle stagioni 2019/20 e 2020/21.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy