Milan, Calhanoglu: “Rangnick mi piace quanto Pioli. Mancano i compagni”

Milan, Calhanoglu: “Rangnick mi piace quanto Pioli. Mancano i compagni”

Le parole del trequartista dei rossoneri

di Redazione ITASportPress

La Serie A prova a ripartire dopo il lungo stop imposto dall’emergenza Coronavirus. Anche Hakan Calhanoglu spera di tornare presto alla normalità. Il trequartista del Milan è intervenuto a Sky Sport 24: “Adesso ho meno paura, ma non ne avevo anche quando è arrivato il Coronavirus. Se ti deve prendere ti prende. Spero che potremo ripartire a giocare perché il calcio è la nostra vita. Gli allenamenti così non sono il massimo. Mi mancano gli allenamenti di gruppo, mi mancano i compagni, i miei amici”.

RIPRESA – Calhanoglu si sofferma poi sulla possibilità di riprendere il calcio in Italia: “Seguiamo le notizie tutti i giorni ma cambiano sempre di settimana in settimana, così mentalmente è difficile per noi”.

RANGNICK – Poi il giocatore del Milan parla del possibile arrivo di Ralf Rangnick: “Lo conosco attraverso alcuni miei compagni che lo hanno avuto come allenatore. Se Rangnick arriva o no non dipende da me. Io rispetto tutti, sia lui che Pioli. Mi piacciono entrambi”.

TRAGUARDI – Infine un commento sugli obiettivi prefissati: “Conquistare l’Europa League e la Coppa Italia. Vogliamo fare bene in entrambe le competizioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy