Milan e Inter devolveranno in beneficenza le sanzioni di Lukaku e Ibrahimovic

Scelta congiunta delle due rivali cittadine

di Redazione ITASportPress
Lukaku Ibrahimovic

26 gennaio 2021. Al Meazza si gioca il derby tra Inter e Milan valevole per i Quarti di finale di Coppa Italia: a passare saranno i nerazzurri, con il risultato in rimonta di 2 a 1. A far ancora discutere – oltre che essere impresso nelle menti degli appassionati, così come sotto forma di murales su un muro fuori San Siro – è il testa a testa al 45′ tra Ibrahimovic e Lukaku e la ricostruzione delle frasi dette dai due durante l’alterco.

Oggi, Milan e Inter hanno ufficializzato, attraverso una nota congiunta, che i soldi delle sanzioni derivanti dalle gesta dei due calciatori saranno devoluti in beneficenza: “AC Milan e FC Internazionale Milano, nella consapevolezza di rappresentare da sempre i valori più autentici dello sport, hanno già stigmatizzato l’episodio che ha coinvolto i propri calciatori Zlatan Ibrahimović e Romelu Lukaku in occasione della partita del 26 gennaio 2021 valevole per la Coppa Italia, ritenendolo non consono ai principi condivisi di fair play sportivo. Proprio in coerenza con i propri valori, AC Milan e FC Internazionale Milano si impegnano, inoltre, a devolvere in beneficenza le somme delle sanzioni che verranno comminate a seguito del richiesto patteggiamento ex art. 126 CGS FIGC“.

Milan-Inter
Milan-Inter (Getty Images)
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy