Milan, Gattuso: “Dobbiamo dare una gioia ai tifosi. Futuro? Non ho parlato con Totti”

Milan, Gattuso: “Dobbiamo dare una gioia ai tifosi. Futuro? Non ho parlato con Totti”

Il tecnico rossonero prepara la sfida alla Lazio

di Redazione ITASportPress

Dopo aver letto le parole di Simone Inzaghi, ecco quelle di Gennaro Gattuso in conferenza stampa alla vigilia dell’impegno decisivo per la Champions Milan-Lazio, in programma domani sera a San Siro (ore 20.30 su Dazn). “Dobbiamo dare una gioia ai nostri tifosi, è emblematico il fatto che siano in così tanti presenti allo stadio: per noi dev’essere una responsabilità in più. La Lazio è un’ottima squadra ben disposta in campo, domani non basterà saper giocare bene, serviranno cattiveria agonistica e tanta voglia di vincere. Voglio lo stesso atteggiamento visto con la Juventus, ma bisogna commettere meno errori”.

VARIE – Si è parlato moltissimo in settimana di arbitri e di Var dopo gli episodi della sfida dello Stadium: “Non commento più, si è già detto abbastanza. Pensiamo al campo, trovare altri alibi non serve: gli arbitri sono professionisti e svolgono il loro lavoro”. Ancora una volta non manca la domanda sul futuro di Ringhio, accostato alla Roma: “Mi sembra assurdo mollare, grazie a Maldini per le sue parole di stima. Ho 2 anni di contratto e vogliamo andare in Champions. Totti non l’ho sentito”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy