Milan, Gattuso: “Regalato il primo tempo al Frosinone. Il gol? Non esiste la sfortuna…”

Le parole del tecnico rossonero dopo il match contro il Frosinone

di Redazione ITASportPress
Gattuso Milan

Gennaro Gattuso, allenatore del Milan, è intervenuto ai microfoni di DAZN per parlare della sfida delle 12,30 contro il Frosinone valida per la 18^ giornata di Serie A. Ecco le sue parole dopo il deludente 0-0 contro i ciociari:

PRIMO TEMPO DISASTROSO – “Rispetto alla Fiorentina cosa è cambiato? Oggi abbiamo fatto un pessimo primo tempo. I nostri avversari vincevano tutti i contrasti. Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità. Se vogliamo arrivare al quarto posto non possiamo fare partite con un primo tempo come oggi. Il gol? Dobbiamo buttarla dentro. Non c’è niente da fare. Non siamo stati precisi. Non è questione di sfortuna. Dobbiamo essere precisi. Si tratta di una questione di balistica. Sangue freddo sotto porta”. “Cambio modulo? Facevamo fatica e ho voluto cambiare con la difesa a tre nel secondo tempo. Calhanoglu? Deve stare vicino alla porta. Gli ho cambiato il ruolo diverse volte oggi ma lui deve stare vicino alla porta perché ha grande balistica e può essere pericoloso”.

FUTURO – “Non penso a me, penso alla squadra. Vengo giudicato per i risultati, e nell’ultimo periodo non sono buoni. Ci metto la faccia. Sono io il responsabile. C’è chi ci giudica e poi vedremo. Stiamo giocando con tanti giocatori al di sotto delle loro possibilità. Devo cercare di migliorare questo aspetto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy