Milan, Giampaolo: “Così non va, davanti stiamo sterili. Tante indicazioni da questo k.o.”

Milan, Giampaolo: “Così non va, davanti stiamo sterili. Tante indicazioni da questo k.o.”

Il tecnico rossonero dopo il k.o. di Udine

di Redazione ITASportPress

Dopo il k.o. contro l’Udinese per 1-0 l’allenatore del Milan Marco Giampaolo è deluso e allo stesso tempo molto chiaro su cosa fare dalla prossima partita: “Piatek è una prima punta, non solo Castillejo e Suso non possono giocare in quei ruoli – ha detto a Sky Sport -. 4-3-3? Dal punto di vista strutturale serve cambiare, non voglio snaturare i giocatori. La partita di oggi mi ha dato grandi indicazioni, al di là del risultato. Quei tre davanti hanno altre caratteristiche, così non va. Finora non avevo avuto avvisaglie particolari, oggi però è stato molto chiaro. Credevo che solo Suso fosse un po’ un problema all’inizio, invece no. Bisogna riorganizzarci per mettere i ragazzi nelle loro condizioni migliori, lo avrei detto anche se avessimo vinto questa partita. Siamo sterili davanti, così non va. I princìpi su cui abbiamo lavorato non sono persi, però dobbiamo lavorare meglio e di più”.

Sul possibile rigore per il Milan nel secondo tempo: “Il fallo di mano dev’essere ancora interpretazione dell’arbitro, secondo me. Conta la sensibilità del direttore di gara, anche attraverso il Var, che deve capire bene le dinamiche per capire se è calcio di rigore o no”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy