Milan, Giampaolo: “Obiettivo Champions, ma ci sono anche le altre. Mercato? Tutto può succedere ancora…”

Milan, Giampaolo: “Obiettivo Champions, ma ci sono anche le altre. Mercato? Tutto può succedere ancora…”

Prima conferenza stampa stagionale per il mister rossonero

di Redazione ITASportPress

Marco Giampaolo, allenatore del Milan, ha parlato in conferenza stampa in vista del primo impegno di campionato dei rossoneri contro l’Udinese. Alla Dacia Arena andrà in scena il primo turno di Serie A con i friulani che ospitano il Diavolo. Ecco le parole del nuovo tecnico:

AL MILAN – “Cosa rappresenta per me essere qui? Un sogno. Sono in un ambiente straordinario, con una struttura eccellente. Con i giocatori ho un buon feeling lavorativo, c’è calore da parte dei tifosi. Ho bisogno di tempo e lavorare con i giocatori, affinare le sintonie”.

GIOCATORI E MERCATO – “Contento per la permanenza di Suso? Su Suso ho espresso un parere tecnico e mi limito a quello. Ha giocato sempre esterno, e anche io avevo qualche dubbio all’inizio. Però il calciatore mi ha dato ampia disponibilità e non mi ha dato mai problemi. I giocatori forti offensivi possono giocare ovunque. Suso sono felice che resti, ma può succedere di tutto”. “Piatek in astinenza da gol? Ha caratteristiche particolari, è un giocatore più di profondità che di palleggio, e giocare con un giocatore accanto può togliersi di dosso tante pressioni. In alcuni parametri ha manifestato un livello di fatica più alto rispetto agli altri, e deve smaltire le tossine”.

OBIETTIVI – “Arrivare in Champions League? Per quell’obiettivo corrono tante squadre, Milan compreso. Per storia, per blasone, il Milan deve correre per quell’obiettivo ma non è il solo. Lo deve fare insieme ad altre squadre”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy