Milan, Ibrahimovic: “Avevo molta fame. Se crediamo allo scudetto…”

Le parole del fuoriclasse svedese

di Redazione ITASportPress

Ibrahimovic è stato il protagonista assoluto del Derby, vero mattatore che non ha avuto pietà della sua ex squadra. L’attaccante svedese ai microfoni di Sky ha commentato la sua serata trionfante: “Ho messo tanto di mio in questo Derby, era una partita importantissima contro l’Inter – spiega il fuoriclasse rossonero. Il derby il Milan non vinceva da 4 anni, sono stato chiuso in casa per due settimane. Avevo tanta fame e oggi l’ho dimostrato con questi due gol. Sono deluso per il rigore sbagliato, ma l’importante è aver vinto. Questa avventura continua. Sento tanta responsabilità, sono il più vecchio in squadra. Una situazione che mi piace tanto, tutti mi seguono e tutti hanno fame di vincere. Covid? Avevo perso un po’ di gusto, ma niente mi avrebbe fermato davanti alla voglia di giocare questa partita”. L’attaccante svedese ha poi parlato del sogno tricolore: “Stiamo pensando una partita alla volta, ogni partita è come una finale. Quando sono arrivato l’obiettivo era l’Europa e ci siamo arrivati. Obiettivo per il club è arrivare ancora in Europa, i miei obiettivi personali sono differenti ma li tengo per me. Scudetto? Secondo me c’è possibilità sicuro, uno che crede può fare tutto. Noi ci crediamo, poi alla fine vedremo come andrà. È ancora lungo il cammino”.

Ibrahimovic, getty images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy