Milan, la richiesta shock dell’ex Fassone

L’ex ad rossonero chiede i danni al club

di Redazione ITASportPress
Fassone

Lotta per il quarto posto sempre nel vivo. Il successo contro la Spal ha portato nuova linfa al Milan di Gennaro Gattuso che ha potuto chiudere in modo più sereno l’annata, ultimamente piuttosto travagliata.

Dopo il cambio di proprietà, gli addii illustri della presidenza asiatica e della coppia Mirabelli-Fassone, il Diavolo è riuscito a riprendersi anche se qualche strascico ancora resta presente. Infatti, secondo quanto scrive La Repubblica, l’ex amministratore delegato, Marco Fassone avrebbe fatto una richiesto shock alla società in seguito al suo licenziamento.

DANNI – Come riporta il quotidiano, sarebbero 30 i milioni chiesti dall’ex ad e che racchiuderebbero danni morali e biologici. Una cifra monstre che metterebbe in crisi il Milan, voglioso di ripartire dal punto di vista sportivo nel 2019, magari con qualche colpo sul mercato.

La nuona annata, infatti, ripartirà subito forte. Prima la Sampdoria in Coppa Italia, poi la Supercoppa con la Juventus, ed infine la lotta per il quarto posto, che vedrà coinvolte fino alla fine anche Lazio e Roma. Se in campo sarà compito di Gattuso indicare la giusta strada da seguire, fuori dal campo restano da risolvere queste grane e sarà compito di Ivan Gazidis e di Scaroni porre la parola fine anche a questa vicenda.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy