ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

Serie A

Milan, Pioli: “Che lezione dalla sconfitta di Bergamo! Crediamo alla Champions”

Pioli, getty

Il tecnico Stefano Pioli spiega quali sono i motivi della crescita del Milan

Redazione ITASportPress

Tra gli artefici della rinascita del Milan negli ultimi due anni c'è sicuramente Stefano Pioli. Il tecnico dei rossoneri analizza durante il Festival dello Sport a Trento com'è nata questa ripresa: "La sconfitta di Bergamo fu la più pesante ma ci ha insegnato tantissime cose e da lì siamo stati bravi, io, il club, l'area tecnica, a ripartire con più convinzione ed energia con gli arrivi di Kjaer, Ibrahimovic, Saelemaekers. Lì è nato il nostro Milan. Il Milan mio, del club, dei giocatori, dei tifosi. E' stato un momento difficile ma dalle cose negative trai esperienze positive. Mi alzo ogni mattina con grande positività, sempre. Non sono giovane ma è come se allenassi da pochi giorni ma penso ancora di poter ottenere i migliori risultati possibili. Siamo arrivati in un momento di difficoltà, serviva tempo per sistemare le situazioni ma i ragazzi avevano qualità. C'era modo di lavorare, il club è stato bravissimo a metterci nelle condizioni di farlo: Milanello è un ambiente ideale. Da subito, dalla prima riunione con Maldini e Massara, c'era anche Boban all'epoca, ho avuto grande sintonia. Poi con il cliub il rapporto lo costruisci giorno per giorno, ora mi sento a mio agio".

 Milan Pioli, getty images

CHAMPIONS

Pioli si sofferma anche sulla partenza sfortunata in Champions League, dove le belle prestazioni contro Liverpool e Atletico Madrid non hanno portato punti: "Dobbiamo crederci adesso. E' vero che purtroppo le prime due hanno avuto risultati negativi ma non sono state gare dove siamo stati in grande difficoltà. Anzi. Ci hanno dato fiducia nelle nostre qualità: la classifica è molto negativa ma quattro partite sono tante e abbiamo le nostre carte da poterci giocare".

tutte le notizie di