Serie A

Milan, Pioli: “Sosta utile per staccare. Sì al time out nel calcio”

Pioli, getty images

Il tecnico Stefano Pioli racconta come ha vissuto la sosta delle Nazionali e come potrebbe migliorare la comunicazione in campo

Redazione ITASportPress

Il campionato si prepara a ripartire. Il Milan ricomincia da primo della classe insieme al Napoli, ma spera di poter allungare in solitaria nelle prossime gare. Il tecnico Stefano Pioli ha raccontato come ha vissuto questi giorni ai canali ufficiali del club: "L’unico momento dove onestamente riesco a staccare per qualche giorno è durante la sosta. Perché adesso il nostro format prevede sette partite in venti giorni, e lì chiaramente non riesci a staccare. Mia moglie mi dice spesso che mi parla ma non la ascolto. Ovviamente le idee e la testa vanno sempre lì. Invece durante la sosta, la prima settimana che non c’è l’impegno della domenica, riesco a fare qualche uscita in bicicletta, qualche partitina a paddle, o semplicemente una passeggiata col cane e pensare ad altro".

COMUNICAZIONE

Pioli si sofferma anche sul tema della comunicazione in campo: "Io sarei per introdurre il time out anche nel calcio. Poi sarei anche per il tempo effettivo nel calcio, metterei a metà primo tempo un time out per essere con il mio intervento più specifico, più preciso; poi è chiaro, trasferisco tutto nell’intervallo. Cerco di abbinare un po’ di situazioni tecnico tattiche precise con un po’ di motivazione per far viaggiare bene il resto della partita".