Milan, rebus Mihajlovic: chi in coppia con Bacca? Tutte le soluzioni

L’infortunio di Mbaye Niang ha creato un problema rilevante all’allenatore del Milan, che adesso cerca il partner ideale di Carlos Bacca

di Redazione ITASportPress

Sono giorni di riflessione per Sinisa Mihajlovic, che sta preparando il lunch match domenicale contro il Chievo Verona. L’allenatore del Milan, dopo la pesante sconfitta arrivata sul campo Sassuolo, è sotto i riflettori e sa che un altro passo falso scatenerebbe l’ira della dirigenza. L’infortunio di Mbaye Niang (stagione finita per il francese vittima di un problema alla caviglia post incidente stradale) ha creato un problema rilevante al tecnico serbo, che aveva trovato nell’ex Genoa la spalla perfetta di Carlos Bacca.

LA SCELTA PIU’ LOGICA – A completare il reparto offensivo insieme al colombiano potrebbe esserci uno tra Mario Balotelli e Jeremy Menez. C’è un problema di fondo, però, che accomuna entrambi: la precaria condizione fisica. La staffetta del Mapei Stadium ha fatto discutere: il numero 45, partito dal primo minuto, è apparso nuovamente avulso dalla manovra, mentre il francese non è riuscito a incidere nemmeno a gara in corso, quando gli avversari erano sia stanche che in inferiorità numerica. Nel frattempo, a Milanello si è rivisto Luiz Adriano: il brasiliano potrebbe ritagliarsi un ruolo importante in queste ultime dieci partite e già al Bentegodi potrebbe strappare una maglia da titolare.

LA VARIANTE TATTICA – Esiste anche la possibilità del trequartista in vista della trasferta veneta. Un cambio modulo, dal 4-4-2 al 4-4-1-1, con un centrocampista di qualità e di raccordo che stazioni alle spalle dell’ex Siviglia. L’idea Giacomo Bonaventura stuzzica le fantasie del mister rossonero: in questo caso, però, Luca Antonelli giocherebbe più alto sulla corsia mancina e il suo posto come terzino sinistro verrebbe preso da Mattia De Sciglio. C’è anche un’altra opzione, quella riguardante Kevin Prince Boateng. Il ghanese conosce a memoria quel ruolo, visto che con Massimiliano Allegri ha vinto uno scudetto proprio agendo tra mediana e attacco, ma è più probabile che parta dalla panchina.

C4

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy