Milan, Scaroni: “La sconfitta contro il Torino ci allontana dall’obiettivo. Su Gattuso…”

Milan, Scaroni: “La sconfitta contro il Torino ci allontana dall’obiettivo. Su Gattuso…”

“C’è un calo di forma da alcuni mesi”

di Redazione ITASportPress

Intervenuto a Radio Anch’Io Sport, il presidente del Milan Paolo Scaroni ha parlato delle recenti vicende in casa rossonera con particolare riferimento alle ultime prestazioni della squadra ma anche di razzismo dopo il caso Bakayoko nella precedente sfida contro la Lazio.

RAZZISMO – “Comandano i tifosi? Credo sia un pò così. In Inghilterra sono molto più avanti di noi. Spesso, però, si va anche alla ricerca di piccoli episodi. Fermare Milan-Lazio come ha detto Leonardo? Non mi voglio soffermare su questo. Non giudico la decisione presa. Abbiamo un filmato in cui ci sono 32 cori razzisti e immagini con ‘bananoni’. Questo era evidente. Se si voleva vederlo ed intervenire lo si poteva fare. Arbitro e assistenti potevano essere vigili anche perché se la potevano aspettare. Non dico di interrompere la partita definitivamente, ma almeno per qualche minuto potevano sospenderla”. “Cosa sta facendo il Milan contro il razzismo? Noi ci muoviamo da sempre contro queste cose. La nostra tifoseria è assente da questi fenomeni di razzismo. Da sempre, o almeno di recente. Lo stadio di proprietà può essere una soluzione per limitare queste cose? Certo. Con maggiore controllo si può intervenire meglio”.

MILAN – “La situazione della squadra e di Gattuso? Non giochiamo a buoni livelli da alcuni mesi. C’è stato un calo di forma. La Champions League si è allontanata con la gara di ieri ma non ci arrendiamo. Sui temi puramente sportivi non mi voglio esprimere perché abbiamo un’area tecnica con Leonardo e Maldini di assoluto rispetto. Perdere la Champions cosa comporterebbe? Un impatto economico evidente ed immediato. Poi sarebbe un rallentamento dei nostri obiettivi. Nel budget di quest’anno non c’era preventivata l’entrata in Champions. Io e tutti i tifosi siamo delusi, ma continueremo a fare il massimo per raggiungere l’obiettivo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy