Milano è nerazzurra: l’Inter batte il Milan 4-2 e vince anche il derby Primavera

Milano è nerazzurra: l’Inter batte il Milan 4-2 e vince anche il derby Primavera

Grande spettacolo questo pomeriggio nel derby dei giovani

di Redazione ITASportPress

Così come la Prima Squadra, anche l’Under 19 nerazzurra bissa il successo del girone di andata e nella stracittadina valida per la 24^ giornata del campionato Primavera 1 TIM ribadisce che Milano è nerazzurra! Un #DerbyMilano caratterizzato ancora da grandissime emozioni e deciso nuovamente da un poker dei ragazzi di Armando Madonna: 4-2 il risultato finale grazie alle reti di Salcedo, Colidio, Merola ed Esposito.

La prima vera occasione della partita è dei rossoneri: cross dalla destra di Bellanova e colpo di testa di Tsadjout su cui Dekic è provvidenziale e respinge. La reazione dei nerazzurri non si fa attendere con Salcedo che colpisce il palo al 15′ con un bel sinistro a giro. Ancora Eddie è protagonista sei minuti più tardi, quando si guadagna un calcio di rigore per fallo di Merletti: dal dischetto lo stesso numero 11 si fa ipnotizzare da Plizzari, ma sulla ribattuta Colidio arriva per primo sulla palla ed è bravissimo a servire al centro Salcedo che questa volta non può proprio sbagliare. Al 38′ bellissima trama dei nerazzurri: Pompetti fa il velo sull’assist di Zappa, conclusione potente di Schirò ma Plizzari è attento e respinge con i pugni. Al 42′ pareggia il Milan con il calcio di punizione ben battuto da Brescianini che di potenza batte Dekic, sfruttando anche una deviazione.

Avvio di ripresa tutto in salita per i nerazzurri: Sala tiene in campo un pallone che sembrava spegnersi sul fondo e serve Capanni al centro che col piattone sigla il 2-1. Grandissima reazione dell’Inter che pareggia al 57′ con uno strepitoso Facundo Colidio: cross di Gavioli dalla sinistra e l’argentino con la punta disegna una parabola perfetta che bacia il palo e si insacca alle spalle di Plizzari. Due minuti più tardi l’U19 di Madonna completa la rimonta con il calcio di rigore guadagnato e trasformato perfettamente dal neo entrato Merola. Al 59′ è Inter-Milan 3-2!

Al 67′ grande stacco aereo di Maldini che incrocia con la testa ma la palla termina di poco alta. All’82’ ci prova Merola con il sinistro ma l’estremo difensore rossonero si distende bene e fa sua la sfera. A mettere in cassaforte i tre punti ci pensa allora il soltio Esposito: poco dopo il suo ingresso in campo, il centravanti classe 2002 fulmina Plizzari su una punizione dal limite con una traiettoria che certifica il successo interista.

Al triplice fischio possono esultare Nolan e compagni, che conquistano tre punti importantissimi nella volata verso le Final Four e confermano ancora una volta la supremazia cittadina: al “Breda” è 4-2 per i nerazzurri!!!

 

INTER-MILAN 4-2
Marcatori: 
21′ Salcedo, 42′ Brescianini, 3′ st Capanni, 12′ st Colidio, 14′ st rig. Merola, 41′ st Esposito

INTER: 1 Dekic; 2 Zappa (10′ st Merola 23), 4 Nolan (C), 6 Ntube, 3 Corrado; 8 Gavioli (32′ st Gianelli 17), 5 Pompetti (1′ st Persyn 16′ st Grassini), 7 Roric; 10 Schirò; 11 Salcedo (32′ st Esposito 22); 9 Colidio
A disposizione: 12 Pozzer, 21 Stankovic, 14 Rizzo, 16 Attys, 18 Burgio, 19 Mulattieri, 20 Vergani
Allenatore: Armando Madonna

MILAN: 1 Plizzari, 2 Bellanova, 3 Negri (30′ st Abanda 13), 4 Brambilla, 5 Merletti, 6 Embalo Djalo, 7 Sala (30′ st Frigerio 17), 8 Brescianini, 9 Tsadjout (C), 10 Maldini, 11 Tonin (1′ st Capanni 21)
A disposizione: 12 Zanellato, 22 Moleri, 14 Martimbianco, 15 Ruggeri, 16 Mionic, 18 Olzer, 19 Haidara, 20 Colombo, 23 Capone
Allenatore: Federico Giunti

Ammoniti: Salcedo (14′), Pompetti (40′), Brambilla (24′ st), Djalo (40′ st)

Recupero: 0′ – 4′

Arbitro: Miele (sez. Torino)
Assistenti: Salvatori e Della Croce (sez. Rimini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy