ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

L'EX DIRIGENTE

Moggi: “Dopo Calciopoli ho pensato anche al suicidio”

Moggi (getty images)

Il racconto dell'ex dirigente

Redazione ITASportPress

Luciano Moggi si racconta e lo fa in occasione del documentario prodotto da Netflix dal titolo "Il lato oscuro dello sport", di cui è appunto protagonista. L'ex dirigente ha raccontato il momento più difficile della sua vita, quello vissuto in concomitanza con lo scandalo di Calciopoli.

DIFFICOLTA' - "Avevo vergogna pure a passeggiare per le strade e in quel momento ho pensato a tante cose, anche al suicidio", ha raccontato Moggi riferendosi al periodo di Calciopoli. "Se nessuna partita è stata alterata, se tutti gli arbitri sono stati assolti, qual era il danno arrecato al calcio?". E ancora: "E' come se fossi stato in cima a un albero e tutti fossero pronti da sotto a sparare. I primi dieci giorni sono stati tremendi. Televisioni, radio e giornali ripetevano costantemente 'scandalo nel calcio, eccetera', ma io non mi sono mai approfittato di niente e di nessuno. Essere tacciato da ladro mi ha fatto male".

tutte le notizie di