ITA Sport Press
I migliori video scelti dal nostro canale

IL PUNTO DI VISTA

Moggi: “Juve in Champions squadre di basso livello. Mourinho? Teatrini non fanno più ridere”

(Getty Images)

L'ex dg bianconero molto polemico con il tecnico della Roma

Redazione ITASportPress

L'ex direttore sportivo della Juventus, Luciano Moggi, ha parlato delle squadre italiane in Champions League e delle pretendenti allo Scudetto a “1 Football Club”, programma radiofonico condotto da Luca Cerchione in onda su 1 Station Radio.

MILAN - Sulla squadra rossonera rivela: "Il Milan, in Champions, ha incontrato squadre più forti di quelle affrontate in campionato. Anche il Porto è una squadra davvero ostica. La Serie A è sicuramente più facile delle competizioni europee, perché hai margine d’errore. Se sbagli una gara in campionato puoi recuperare. In Europa paghi ogni errore e non puoi permettertelo".

JUVENTUS - Sulla squadra bianconera: "Sta facendo il percorso inverso ai rossoneri, ma salvo il Chelsea ha incontrato squadre di basso livello. Zenit e Malmoe non sono adatte per mettere alla prova la Juve. Se batteranno la Fiorentina, invece, possono ritornare temibili anche in campionato, nonostante lo Scudetto sia difficile da raggiungere ormai. Secondo me le colpe della situazione sono di chi ha richiamato Allegri con un centrocampo nettamente più debole. Non ha la bacchetta magica e quando non c’è Chiellini la squadra soffre molto in difesa".

SCUDETTO - Sulle pretendenti allo Scudetto: "Per ora dico il Napoli, subito dopo il Milan, ma aspettiamo il derby cosa ci potrà dire sull'Inter. Al Napoli non manca nulla per vincere l’Europa League. Quest’anno Spalletti ha a disposizione una rosa lunga e non ci saranno grossi problemi anche per la Coppa d’Africa". Su Mourinho invece ha concluso così Moggi: "Gli arbitri sbagliano molto, ma lui non fa più ridere con i suoi teatrini".

 (Getty Images)
tutte le notizie di