Mondonico: “Napoli più forte della Juve. Verdi sarebbe stato fondamentale”

Il tecnico dice la sua sulla corsa scudetto e sul mancato arrivo di Simone Verdi in casa azzurra

di Redazione ITASportPress

E’ corsa a due per lo Scudetto. Il Napoli ha un punto di vantaggio in classifica sulla Juventus e domenica avrà un ostacolo importante sul proprio cammino: l’Atalanta che ha già espugnato il San Paolo in Coppa Italia. Emiliano Mondonico, ex allenatore di Napoli e Atalanta, è intervenuto a Linea Calcio su Canale 8: “Non ho dubbi: il Napoli è più forte della Juve ma, a differenza dei bianconeri, deve sempre giocare bene per vincere. Il mancato arrivo di Verdi è un discorso negativo di grande potenza. Essendo ambidestro, era l’unico giocatore che poteva prendere il posto di uno dei tre attaccanti senza che la squadra potesse risentirne. Nuovo acquisto? Servirà un giocatore che accetterà di fare la riserva, ma sarà difficilissimo trovarlo. Bisogna buttarsi su giocatori che non hanno giocato molto nei propri club”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy