Montolivo, l’agente: “La sua esclusione è senza logica. Futuro? Non so, ma…”

“Riccardo non ha mai rifiutato alcun trasferimento”

di Redazione ITASportPress
Montolivo

Ennesima esclusione, ma questa volta davvero clamorosa. In una situazione di piena emergenza, il Milan si dimentica ancora di Riccardo Montolivo. Tanti gli infortunati, diversi i giocatori squalificati, ma l’ex centrocampista anche della Nazionale non trova proprio spazio nelle scelte di Gattuso.

L’agente del calciatore, Giovanni Branchini, ha parlato a Deejay Football Club commentando il momento del Milan e del proprio assistito mostrando massima disapprovazione per le scelte societarie e, chiaramente, dell’allenatore.

INSPIEGABILE – “Una scelta che oltrepassa ogni limite della logica. Le altre società eventualmente interessate a Montolivo penseranno che ha una grave malattia contagiosa…”, ha detto scherzando l’agente. “E’ dal 13 maggio che non gioca una partita e nemmeno una partitella in allenamento. Può interessare al Genoa? Non lo so, so solo che Montolivo non ha mai rifiutato alcun trasferimento. Non ho motivo di non credere all’allenatore che pubblicamente parla di scelta tecnica. Poi ieri si è lasciato scappare una frase sui comportamenti nello spogliatoio. Spero sia stato un refuso, altrimenti sarebbe grave”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy