Muriel lancia l’Atalanta. Vince ancora il Napoli, pari del Verona

Muriel lancia l’Atalanta. Vince ancora il Napoli, pari del Verona

Tutti i risultati dei match delle 19.30

di Redazione ITASportPress

La caduta della Roma contro il Milan riapre i giochi per l’Europa League e chiude la corsa per la Champions. L’Atalanta non sbaglia e si impone sul campo dell’Udinese, piazzando l’allungo che ipoteca la qualificazione alla prossima massima manifestazione europea. I giallorossi devono guardarsi le spalle con una certa preoccupazione. Oltre allo stesso Milan risalgono anche Napoli, e Bologna, vincenti rispettivamente contro Spal e Sampdoria. Pari pirotecnico tra Sassuolo e Hellas Verona.

NAPOLI-SPAL – Bastano 4 minuti al Napoli per sbloccare il risultato: Ruiz pesca Mertens che da due passi insacca battendo il portiere. La Spal risponde al 29′ con l’ex Petagna che di prima intenzione supera Meret sul secondo palo. Al 36′ nuovo vantaggio del Napoli con Callejon, servito da Elmas e bravissimo a battere Letica con una conclusione precisa. Nel secondo tempo la Spal sfiora il pari con Valoti (bravissimo Meret con una grande parata in tuffo), ma è Younes a chiudere l’incontro per il 3-1 finale.

UDINESE-ATALANTA – Pioggia di gol in Friuli. Dopo 8 minuti l’ex Zapata sblocca l’incontro a favore dell’Atalanta con un perfetto diagonale. La risposta dell’Udinese arriva alla mezz’ora con Lasagna. Nella ripresa la Dea allunga prepotentemente con Muriel che sigla una doppietta tra il 71′ e l’80’: prima gela Musso su punizione, poi inventa una conclusione da favola che trafigge ancora il portiere avversario. Lasagna accorcia nuovamente le distanze nel finale e fa tremare la squadra di Gasperini. Non basta per cambiare il risultato finale: vince l’Atalanta 3-2.

SAMPDORIA-BOLOGNA – Il primo tempo si rivela estremamente equilibrato. Sansone mette paura alla Sampdoria, ma Audero si esalta. Risponde La Gumina, che trova l’opposizione di Skorupski. Nella ripresa si sblocca il risultato: fallo su Orsolini in area e rigore trasformato da Barrow. L’ex Atalanta confeziona anche l’assist per il raddoppio dello stesso Orsolini con uno slalom perfetto tra due uomini, concluso dal colpo di testa del compagno. Nel finale un errore di Skorupski apre le porte per il gol della Samp con Bonazzoli.

SASSUOLO-VERONA – Dopo un primo tempo con pochi lampi e nessuna rete, si infiamma l’incontro. Al 51′ Lazovic porta avanti il Verona. Pareggia il Sassuolo con Boga. Stepinski e Pessina allungano per l’Hellas che pregusta un’importante vittoria. Nel finale, però, si rifà sotto il Sassuolo con la rete di Boga. E in pieno recupero avviene l’incredibile: Rogerio trova il guizzo del clamoroso pareggio. Finisce 3-3.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy