Nainggolan: “Mai alla Juventus perché mi piacciono le vere sfide”

“La cosa più bella è prendere una squadra e portarla in alto”

di Redazione ITASportPress
Nainggolan

Radja Nainggolan torna a far parlare di sé e del suo presunto ‘odio’ nei confronti della Juventus. Nel corso di una diretta su Twitch tv, il centrocampista belga del Cagliari, ma di proprietà dell’Inter, è tornato sul suo rapporto con la Vecchia Signora spiegando cosa si nasconde dietro alcune sue dichiarazioni.

Nainggolan: “Non amo stare con i più forti”

Nainggolan
Radja Nainggolan Cagliari (Getty images)

“Io contro la Juventus? Voglio sfatare questo mito una volta per tutte”, ha esordito Nainggolan. “Io ho sempre detto che non andrei alla Juve perchè mi piacciono le sfide, non voglio mai stare con i più forti. La cosa più bella è prendere una squadra e portarla in alto. Poi ora gli juventini mi diranno che è la Juve a non volermi, ma va bene così. Pensate che adesso i tifosi della Juventus mi ‘dedicano’ anche i cori. Mi fanno i cori contro, ma la verità è che sono soltanto rimasto sempre coerente con ciò che ho detto”.

Conte e l’Inter

Inevitabile un pensiero anche su Antonio Conte e la scelta dell’Inter di non puntare, per ora su di lui: “Mi sarebbe piaciuto lavorare con Conte”, ha ammesso il Ninja. “Personalmente amo le persone che parlano chiaro e lui è uno che ti dice le cose in faccia, con me è stato sempre stato trasparente sin dall’inizio”. E chissà che nella prossima stagione le cose non possano cambiare con Nainggolan, magari, pronto a rientrare nei piani tecnici e tattici del mister nerazzurro…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy